La cura Klopp è già realtà: travolto anche il Southampton in Coppa

L’1-6 di questa sera è solo la ciliegina sulla torta. Il Liverpool di Jurgen Klopp cresce giorno per giorno. Dal suo arrivo, il tecnico tedesco ha lavorato tantissimo sulla testa dei giocatori, ha dato fiducia a chi l’aveva persa, ha ridato voglia di giocare a chi aveva perso gli stimoli.

Sono questi i meriti di un allenatore che si è subito inserito in un campionato ed in una nazione spesso poco “ospitali” da questo punto di vista. Prima di tutto, i risultati: 1 sola sconfitta in 10 partite, 3 pareggi e 6 vittorie (al momento 4 di fila). E se la gara persa è ad Anfield, contro uno dei migliori Palace degli ultimi anni, sono le vittorie in trasferta a fare la differenza: 1-3 a Stamford Bridge contro il Chelsea, 1-4 contro il Manchester City all’Etihad, 1-6 al St Mary’s contro il Southampton. Vittorie con margine che danno un morale enorme e uniscono un gruppo che per troppo tempo si era perso tra le polemiche e le idee, forse un po’ troppo problematiche, del vecchio allenatore.

La risalita in campionato, qualificati ai 16esimi in Europa League ed ora le semifinali di Coppa di Lega. Anche i Reds, come i rivali cittadini, stanno vivendo un momento di forma pazzesco, forse ancora migliore dei vicini di casa e non sembrano volersi fermare. E difronte a loro, un Dicembre che può definitivamente lanciarli: 3 trasferte (Sunderland, Newcastle e Watford) tutt’altro che proibitive e 2 gare casalinghe, quelle contro WBA e la rivelazione Leicester City. Con questa continuità, alla fine di Gennaio potremmo trovare i Reds in lotta per il titolo ed in finale di Coppa di Lega.

Non male dopo 3 mesi di operato, vero Jurgen?

CVQBUjvVAAA3-tP

1 Comment on La cura Klopp è già realtà: travolto anche il Southampton in Coppa

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*