A Leicester il sogno può diventare realtà.

Facile da dire ora dopo aver realizzato il gol più bello della tua carriera. Jamie Vardy, dopo la doppietta al Liverpool, che lo ha consacrato come capocannoniere della Premier League con 18 gol in 24 partite, ha cosi commentato la rete dell’1-0:

Mentre correvo ho visto Mignolet leggermente fuori dai pali e ho deciso di provarci. Il resto poi, lo avete visto tutti.

Lui è cosi. Non si vanta troppo delle sue prodezze e pensa soprattutto al bene della squadra e dei suoi compagni. Una mentalità che, grazie anche alla conoscenza e all’esperienza di Claudio Ranieri, sta portando le Foxes sempre più in alto.

Leicester-City-v-Liverpool

Stando ai sondaggi, il Leicester rimane dietro ad Arsenal e Manchester City per la vittoria del titolo. Certo, il beneficio del dubbio può venire a tutti, ma già da qualche mese si continua a dire “questo squadra sta facendo dei miracoli ma non durerà a lungo”. Una frase qualunquista e troppo generica, soprattutto messa in relazione a questi ragazzi che continuano a correre e impegnarsi come fosse l’ultima cosa da fare nella loro vita.

Abbiamo l’obbligo di crederci ora. Per rispetto del nostro lavoro e in rispetto alla fedeltà dei nostri tifosi. Ora testa bassa e lavorare, in vista della trasferta sul campo del City di sabato

Questo Drinkwater, un altro dei perni fondamentali di questa squadra di lavoratori.

Un po’ critico invece Ranieri:

Non sono cosi contento a dire la verità. Avremmo potuto giocare meglio e concedere molto meno. In ogni caso mi godo questo momento e spero i ragazzi facciano lo stesso. Il gol di Vardy è stato qualcosa di spettacolare.

Il tecnico italiano non sembra rendersi conto di cosa sta creando pian piano. Questa squadra, con questo spirito e voglia di vincere, può arrivare lontano. E se per caso dovesse vincere il titolo, bè, saremo pronti a festeggiarlo con loro. 

Leicester-City-v-Liverpool

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*