European Tour: Chelsea a Parigi per l’impresa.

INTRODUZIONE: Certamente una delle sfide più belle di questa stagione europea. Siamo solo agli ottavi ma Chelsea e PSG sono pronte ad affrontarsi in un doppio confronto da brividi. La compagine francese ha praticamente vinto il campionato ancora prima di cominciarlo: sono 24 i punti sulla seconda. Dopo aver ipotecato anche la finale di Coppa di Francia, ai parigini non rimane altro che proseguire la marcia in Champions. Dall’altra parte il Chelsea, campione in carica in Inghilterra, ma con una delle stagioni più travagliate degli ultimi anni: ancora 13° in campionato  e in corsa soltanto in FA Cup. Chi la spunterà dopo questi 180 minuti?

AVVERSARI E CURIOSITA’: Il Paris Saint Germain è un club relativamente giovane e di conseguenza lo è anche la sua storia. Fondato nel 1970 dalla fusione del Stade Saint-Germain e Paris FC, il club della capitale francese conquista il suo primo titolo 12 anni dopo, vincendo la Coppa di Lega francese. Da quel momento diventa uno dei club più titolati del panorama calcistico nazionale: 5 campionati (quasi 6), 5 Coppe di Lega, 5 Supercoppe di Lega mentre in campo internazionale, al momento, può vantare soltanto una Coppa delle Coppe (1996) e una Coppa Intertoto (2001). Inutile dire quanto il club si sia evoluto e abbiamo raddoppiato la propria percentuale di vittorie da quando nel 2011 è stato acquistato da un fondo d’investimento del Qatar, con a capo uno degli sceicchi più ricchi del pianeta terra. Negli ultimi anni i super campioni e le grandi star si sono alternati in campo, “ammazzando” letteralmente il campionato, visto che già da ormai due mesi il PSG guida la classifica con enorme distanza sugli avversari. Un fattore, questo, non poco importante: il calo di concentrazione dovuta alla poca competitività del campionato, potrebbe avere dei risvolti anche in Europa.

g

STADIO: Siamo nello storico Parco dei Principi. Un impianto ultra centenario, con una capienza di circa 50 mila spettatori. E’ stato inaugurato nel lontano 1897 e nel corso del tempo ha subito soltanto una ristrutturazione, quella del 1972. Ospita ovviamente le gare interne del PSG ma anche quelle della nazionale di Rugby, oltre a moltissimi match amichevoli della nazionale di calcio. Nella sua storia ha ospitato 3 finali di Coppa dei Campioni (l’ultima nel 1981 che ha visto trionfare il Liverpool) e la storica finale tutta italiana di Coppa UEFA tra Lazio e Inter del 1998. E’ situato a sud ovest della capitale francese.

186979197

CITTA’ E CARATTERISTICHE: Parigi non ha bisogno di particolari presentazioni. Siamo nel nord della Francia e la capitale del paese, con quasi 2.300.000 abitanti rappresenta il quinto comune più popoloso di tutta Europa. Se consideriamo anche l’area urbana circostante, invece, superiamo i 12 milioni di abitanti. Siamo in una delle città più storiche e culturali al mondo. La Tour Eiffel è il suo simbolo ma è solo una delle tantissime attrazioni di quella che è da ormai due anni la città più visitata al mondo con oltre 28 milioni di turisti l’anno. Secondo The Economist, inoltre, è anche la più cara città del pianeta. L’Arco di Trionfo, la Cattedrale di Notre-Dame, il Louvre, Place de la Concorde. Queste solo alcune delle principali attrazioni di questa splendida città. Una capitale che gode tra l’altro di un clima non troppo freddo, con inverni rigidi solo se toccati dai venti freddi provenienti dal polo artico. L’estate poi, è la stagione più godibile: la temperatura non va mai oltre i 30 gradi, e rappresenta uno dei punti forti di questa città. Nonostante tutto, Parigi è anche una città giovanissima: i locali si sprecano, soprattutto lungo gli Champs-Elysees. Siamo nella città dell’amore, quindi è facile trovare cioccolatierie, pasticcerie, ristoranti di lusso e molti meno pub o locali dove gustarsi una pinta in tranquillità. Non mancano ovviamente locali notturni dove potersi divertire, diciamo che c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Pont_des_Arts,_Paris

TIFOSI: Stiamo parlando di una delle tifoserie più calorose di tutta europa. Sebbene ultimamente la calma sia apparente, causa forti repressioni nei confronti della Kop of Boulogne, gruppo storico di estrema destra della capitale francese, non sono poi cosi rari gli scontri (europa o francia che siano) con le tifoserie avversarie: su tutte l’Olympic di Marsiglia, con il quale l’odio è atavico. La curva parigina vanta la presenza di circa 11 gruppi ultras, che però nel tempo si sono sempre contraddistinti per l’inclinamento politico più che per l’amore verso la squadra. Oltre ai Boulogne Boys, che sin dagli anni 80 perseguitavano neri, ebrei arabi e poi addirittura tifosi del Psg che la pensavano diversamente da loro, troviamo i Casual Firm Paris, i Tribune R2 e i Rangers Paris, gruppi che condividono, oltre alla curva anche gli ideali, come anticipato. Dall’altra parte dello stadio, fino a qualche anno fa, militavano i Mystic Tigris, un gruppo di magrebini, chiaramente di sinistra e aperto un po’ a tutte le nazionalità. In passato ogni partita del PSG era motivo di guerriglia tra le due curve. Ora la situazione è stata momentaneamente bloccata ma l’odio, statene pur certi, non si è spento.

le-kop-de-boulogne-ne-veut-pas-de-represailles_49271_7434

TRASPORTI: La città è servita da 4 aeroporti, anche se solo due sono da considerare quelli principali: quello di Charles de Gaulle e quello di Orly, dove vola ma maggior parte delle compagnie low cost. Ottima anche la rete ferroviaria e quella dei trasporti urbani con un sistema molto organizzato: la RER e la TGV sono le due compagnie che occupano il 100% del suolo cittadino con tratte diurne e notturne. Difficile perdersi in una città come questa, per quanto grande.

PRONOSTICO: Viste le rispettive stagioni e visto quanto accaduto lo scorso anno, proprio agli ottavi di finale, ci viene da dare favorito il PSG. Certo è che, con le squadre inglesi, mai dare nulla per scontato, perché niente lo è. Godiamoci questa doppia super sfida.

Paris-pano-wladyslaw

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*