Wenger esprime i suoi desideri: non solo Ibra nella lista

Si chiudono i campionati e si da il via alle speculazioni sui movimenti di calciomercato. Anche quest’anno è giunto il momento per provare ad indovinare o quantomeno ipotizzare quelli che potrebbero essere i colpi di mercato delle big per la prossima stagione.

Un occhio di riguardo va dato all’Arsenal che sembra il più attivo su questo fronte. Appurato che Wenger rimarrà, andando oltre le proteste sempre più frequenti e pressanti dei tifosi, ecco i 3 nomi che negli ultimi giorni stanno agitando il nord di Londra:

Zlatan Ibrahimovic
Lo svedese ha già fatto capire che sono i suoi ultimi mesi a Parigi e che con molta probabilità cambierà maglia. Su di lui si sta muovendo mezza Europa ma l’attrazione della Premier League, uno dei pochi campionati per il quale ancora deve giocare, potrebbe farlo cedere alla tentazione. Da una parte lo United del suo mentore Mourinho, dall’altra i Gunners, pronti a mettere sul piatto diverse decine di milioni di euro per portarlo all’Emirates.

Zlatan Ibrahimovic celebrates scoring for Paris Saint Germain against St Etienne.

N’Golo Kanté
Il funambolo centrocampista del Leicester City ha attirato le attenzione di tutti i top club, dopo una stagione strabiliante alla guida delle Foxes di Claudio Ranieri. Le sue spiccate doti come la corsa, la tenacia, a resistenza, l’ottima visione di gioco e la duttilità in campo farebbero proprio al caso di Wenger che in mezzo al campo deve spesso apportare cambiamenti, anche a causa dei molteplici infortuni dei suoi giocatori impegnati in quel ruolo (vedi Ramsey e Wilshere).

maxresdefault

Ryad Mahrez
L’algerino, premiato da poco come Miglior Giocatore dell’Anno, ha puntati addosso gli occhi di mezzo mondo, ma per sua stessa ammissione, se proprio dovesse cambiar maglia, vorrebbe rimanere in Premier. Tra i top club inglesi, l’Arsenal è l’unico che potrebbe impegnarsi nel suo acquisto visto che nelle altre realtà i progetti, avviati o meno (vedi Liverpool con Klopp o Man City con Guardiola) non tengono conto di giocatori come l’ala offensiva delle Foxes.

Leicester-City-v-Swansea

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*