Pochettino resta al Tottenham

Solo l’incredibile cavalcata del Leicester City di Claudio Ranieri poteva offuscare quanto di grande sta facendo il Tottenham in questa stagione. I londinesi, almeno fino al pareggio del WBA dello scorso lunedì, erano in corsa per aggiudicarsi il titolo. Ora, anche se la matematica ancora non li condanna, sembra quasi inevitabile la vittoria delle Foxes. Ma al di la di tutto, meglio dei miliardi delle due corazzate di Manchester, meglio dei campioni in carica del Chelsea e meglio dei cugini tanto odiati dell’Arsenal, c’è il Tottenham di Mauricio Pochettino.

_89508736_hi032637940

Miglior attacco e miglior difesa. Una qualità di gioco cresciuta di settimana in settimana e che ha permesso agli Spurs di togliersi più di qualche soddisfazione. A detta di molti, il miglior calcio espresso nell’isola è proprio quello dei nord londinesi, che grazie anche all’esplosione di giovani talenti (vedi Alli) e alla conferma di altri strepitosi giocatori (vedi Harry Kane o Eriksen) ha messo le basi per quella che potrebbe essere la vera e propria dominatrice del calcio inglese (e non solo) nei prossimi anni.

Per questo, al di la delle voci che lo volevano lontano da White Hart Lane, Pochettino ha confermato che sta pianificando di prolungare di altri due anni il contratto che lo lega alla società del nord di Londra:

Qui sto bene, sento l’amore e il calore dei tifosi e credo ci siano le basi per costruire qualcosa di veramente forte e duraturo. Quest’anno abbiamo dimostrato cosa possiamo fare, i prossimi anni possiamo confermarci e toglierci maggiori soddisfazioni. Credo che sia il posto giusto per me.

maurico-pochettino-v-southampton_3295000

Un sospiro di sollievo per i tifosi del Tottenham e un’ottima conferma anche per il calcio d’oltremanica. Pochettino resta e siamo sicuri che ne vedremo delle belle.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*