La crescente delinquenza dell’Old Firm

Dalla prossima stagione, come molti di voi sanno, tornerà con regolarità uno dei match più attesi e seguiti in tutto il mondo: il derby di Glasgow tra Celtic e Rangers. Oltre alla rivalità, che ha nel calcio solo l’ultima delle sue motivazioni visto che le due tifoserie sono storicamente divise sia per motivi politici che por motivi religiosi, dalla prossima stagione il campo avrà quel pizzico in più di delinquenza.

Oggi pomeriggio infatti i Rangers hanno ufficializzato l’acquisto di Joey Barton, uno che nel tempo libero è riuscito ad andare in galera per ben tre volte per aggressioni violente e risse ed è stato più volte punito dalle società in cui militava,  per comportanti alquanto violenti nei confronti dei suoi compagni di squadra: dalla sigaretta spenta sul ginocchio a un ragazzo delle giovanili ai tempi del Manchester City, fino alla scazzottata con Ousmane Dabo, conclusasi con il senegalese in ospedale per il distaccamento della retina dell’occhio destro.

CjOdvc3XAAIDbHZ

Un personaggio molto discusso, spesso fischiato negli stadi che aumenta, e non di poco, la possibilità di momenti di tensione nel già teso derby di Glasgow. Sarà interessante soprattutto vedere lui e Scott Brown, capitano del Celtic, a confronto. Due dei giocatori forse più violenti del calcio britannico che rischiano di infiammare ancora di più una delle partite più calde e sentite del mondo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*