Ranieri show

E’ un Claudio Ranieri scatenato quello che si presenta in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio stagionale in Premier League. Le Foxes, campioni in carica, apriranno le danze nell’anticipo delle 13.30 facendo visita al neo promosso Hull City. L’allenatore italiano ne ha per tutti, dai giornalisti ai suoi giocatori.

Le grandi squadre sbagliano una stagione al massimo, non mi è mai capitato che i top club sbaglino, tutte insieme, più stagioni in fila. Noi lo scorso anno siamo stati bravi a sfruttare gli errori altrui e a concentrarci per dare il meglio, venendo ripagati con la vittoria finale, ma quest’anno è tutta un’altra storia. Ci sono i migliori allenatori al mondo e quasi tutte le grandi squadre si sono rinforzate. Noi, come del resto abbiamo fatto la scorsa stagione, puntiamo alla salvezza.

1760224-37202646-2560-1440

Incalzato dai giornalisti, ha poi risposto anche alle voci di mercato che interessano Riyad Mahrez:

Se c’è qualcuno interessato a lui, dovete dirmelo voi, perché io non ne so nulla. Nessun club si è fatto avanti, ne tantomeno ha presentato un’offerta. Lui è stato chiaro con me, anche perché, se veniva a parlarmi per chiedermi di essere ceduto lo avrei strangolato.

Sulle aspettative del Leicester e sulle favorite del titolo ha invece affermato:

Sono curioso io stesso di vedere come andrà a finire. United, City, Arsenal, Tottenham e Liverpool partono ovviamente come favorite ma sarà interessante vedere come andrà a finire. Che noi vinciamo ancora è impossibile, i bookmakers dovrebbero quotarci 6000/1. E’ più facile che ET sbarchi a Piccadilly Circus che il Leicester rivinca la Premier League, credetemi.

Insomma, passa il tempo, ma il buon Claudio non ha perso il suo spirito e il suo sorriso. Ha sempre voglia di scherzare e farsi amica la stampa inglese, forse una qualità, visto come ha gestito le pressioni della scorsa stagione. Sul Leicester City non ci crede nessuno, nemmeno lui, ma scommetterci erano in pochi anche lo scorso anno.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*