Rashford, relax in Non League

Quale miglior modo di prepararsi psicologicamente al derby di Manchester se non andandosi a vedere una partita di pallone? E’ quello che ha fatto Marcus Rashford ieri sera, recandosi sul campo del Bacup Borough FC, squadra militante nel decimo gradino della scala del calcio inglese e situata ben fuori Manchester, a pochi km da Rochdale.

L’attaccante dei Red Devils, con tutta e cappellino sportivo, si è goduto il match a bordocampo, catturando però da subito l’attenzione di molti tifosi e ragazzini. Da subito son scattati i selfie e le foto con molte delle persone presenti. La notizia è girata talmente in fretta che l’allenatore della squadra di casa, in carica dal 1997 e grande tifoso dello United, è venuto a saperlo poco prima del fischio d’inizio.

england-v-norway-european-u21-championship-qualifying

Mi hanno avvisato che ero da poco uscito dallo spogliatoio. 24 ore prima segnava una tripletta con la Nazionale Under 21 e il giorno dopo era li a vedere noi. E’ stato un privilegio e un’emozione per me, per i giocatori e per il club.

Queste le parole dell’allenatore che, sfortunatamente, non è riuscito a guidare i suoi verso la vittoria per ben figurare davanti a uno dei propri idoli.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*