Ma l’Everton?

Con tutti gli occhi puntati sul Manchester Cit di Pep Guardiola, o il Manchester United di Mourinho,  o le prestazioni di Pogba, o i risultati del Chelsea di Antonio Conte, si rischia spesso di dimenticarsi di tutte le altre realtà che contribuiscono a rendere la Premier un campionato cosi spettacolare.

csn2gfmwgaqa12c

Una su tutte è l’Everton di Ronald Koeman che finora ha totalizzato ben 4 vittorie e 1 pareggio, ovvero 13 punti. Meglio di loro solo il Manchester City capace di vincere tutti i primi e cinque match, senza mai dare l’impressione di essere in difficoltà. Ora, non vogliamo dire che il successo dei Toffees dipenda solo ed esclusivamente dal nuovo tecnico, ma i punti a suo favore sono certamente più di uno.

csk2nf7xyaaoauc

Gli acquisti estivi, per quanto esosi, hanno finora reso al massimo (Bolasie su tutti). I “vecchi” sono stati interamente rivitalizzati: Barkley è un vero e proprio leader, Barry un certezza, Baines la sicurezza e Lukaku il finalizzatore. La squadra sembra avere un altro spirito ed è questo che le permette di affrontare le partite con maggiore serenità ed esprimere un calcio bello da vedere.

csn2hn3weaaosyk

La stagione è appena iniziata e i momenti di difficoltà arriveranno senza dubbio ma questa squadra, se riesce dare continuità ai risultati, può davvero puntare in alto. Forse non ancora al titolo, ma l’Europa è un obiettivo concreto e assolutamente alla portata. La cosa certa è che finalmente per i tifosi l’Everton torna ad essere una protagonista e fortunatamente per noi abbiamo una nuova protagonista in questa già spettacolare stagione di Premier League.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*