Ibra è sicuro: “Gioco fino a 50 anni”

Sempre più decisivo. Zlatan Ibrahimovic, alla tenera età di 35 anni e alla sua prima esperienza in uno dei campionati più fisici e competitivi al mondo, pare non aver avuto NESSUN problema di adattamento. Per rendersene conto, basta dare una rapida occhiata alle sue statistiche.

11 gol in 16 partite di campionato giocate, 14 gol in 23 partite se si considerano tutte le altre competizioni. Un attaccante fenomenale che però non sembra aver perso la voglia di giocare e di stupire. Nella conferenza post partita del match vinto dal Manchester United 0-2 contro il WBA (guarda caso grazie a una doppietta dello svedese), Ibrahimovic lo ha detto chiaro e tondo: non ha intenzione di ritirarsi!

cz5squwwgaaahyj

Più vecchio divento e più mi sento giovane. Sono un po’ come il vino rosso: più invecchio e meglio sono. Ne ho 35 di anni, ma nella mia mente mi sento un ventenne. Posso giocare tranquillamente fino a 50 anni, ma non dipenderà da me.

Del resto, l’etica del lavoro e la mentalità sono sempre state le due più grandi caratteristiche di Ibrahimovic. Al di là delle indiscusse qualità tecniche, è un atleta completo, sempre pronto ad allenarsi e migliorarsi ma soprattutto dotato di una grande autostima e fiducia in se stesso. Queste doti, sopra le altre, lo hanno portato a raggiungere i traguardi che ha raggiunto finora.
cz5dgbqwqaavgis

Insomma, continuate a darmi per finito appena non segno per due partite di fila, nel frattempo io continuo a divertirmi. Ci scusi se abbiamo dubitato di lei, Egregio Signor Zlatan.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*