Il pizzino di Jurgen Klopp

Non molti probabilmente lo hanno notato, ma nonostante la sconfitta, ieri sera Jurgen Klopp è uscito dal St. Mary’s con il sorriso. Il motivo? Lui stesso l’ha spiegato in conferenza stampa.

Quando giochi in trasferta la gara di andata hai 3 risultati a disposizione: vittoria, pareggio o sconfitta per 1-0.

Così il tecnico ha evitato le scomode domande giornalisti dopo la vittoria del Southampton, che ha lasciato i Reds a secco per la seconda gara consecutiva. Ma oltre al suo sorriso e alla prestazione non proprio ottimale dei suoi ragazzi, un’altra cosa ha attirato le attenzioni del pubblico presente allo stadio e delle migliaia di tifosi assiepati davanti alle televisioni: il fogliettino di carta che a metà della ripresa ha consegnato a Daniel Sturridge, ordinandogli di informare i compagni di squadra.

A quel punto, tra gli olè del pubblico, l’attaccante inglese ha cominciato a girovagare per il campo, correndo da tutti i compagni del reparto offensivo e cercando di spiegare loro le nuove direttive impartite dal tecnico.

Ma cosa c’era scritto in quel foglietto? Ve lo sarete chiesto in molti e per questo motivo abbiamo cercato, alla meno peggio, di darvi una risposta…

  • Qualcuno ha il numero di Sadio Mané?

thumb_26361ss_default_news_size_5

Vista la prestazione, la domanda sarebbe legittima. I Reds dovranno fare a meno dell’attaccante africano per un periodo di circa un mese e senza i suoi movimenti la squadra sembra perdere buona parte del suo potenziale offensivo, sebbene il ritorno di Coutinho potrebbe essere la vera chiave di svolta.

  • Adam, cosa vuol dire “correre”?

C1614k-WQAcSHHM

Sturridge è stato tra i peggiori in campo nel corso dei 90 minuti. I suoi affondi e i suoi tentativi di “conclusione” non sono mai andati vicini alla porta difesa da Forster. La sua domanda sarebbe stata più che legittima.

  • Dite a Emre di passarla a quelli in maglia verde

PAY-Southampton-v-Liverpool-EFL-Cup-Semi-Final-First-Leg-St-Marys-Stadium

Ennesima prestazione non proprio perfetta per il centrocampista tedesco. Klopp continua a dargli fiducia ma siamo sicuri sia la mossa giusta?

  • La porta è quella con i pali e la rete bianca

Southamptssson-v-Liverpool-EFL-Cup-Semi-Final-First-Leg

Anche questa domanda, visti i tiri molto meno che precisi dei giocatori in maglia rossa, sarebbe stata legittima da parte dell’allenatore tedesco.

Ora, siamo consapevoli che il messaggio con molta probabilità contenesse un cambio modulo ma, avendo visto la partita, non vi sembra che ognuna di queste domande avrebbe avuto comunque un senso? 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*