Claudio… mica tanto Bravo!

L’estate del Manchester City è stata una delle più movimentate degli ultimi anni: le polemiche tra Guardiola e Yaya Touré, l’inspiegabile esclusione di Claudio Bravo e i numerosi, quanto dispendiosi acquisti, da Gundogan a Stones, passando per Leroy Sané, Nolito e Claudio Bravo.

Proprio quest’ultimo, arrivato dal Barcellona e sin dalla prima partita schierato titolare, ha vissuto fino a questo momento una stagione leggermente al di sotto delle attese, e non solo quelle dei tifosi ma molto probabilmente anche di quelle di Pep Guardiola.

C2ORLyEXcAEdt6_

Dopo un inizio promettente che sembrava poter essere di buon auspicio per i mesi a venire, i dati sulle ultime prestazioni del portiere cileno evidenziano un’inversione di rotta piuttosto preoccupante: 14 degli ultimi 24 tiri subiti sono entrati in rete. Una percentuale di salvataggio poco superiore al 40%, la peggiore di tutta la Premier League.

Viste le tante scelte sbagliate compiute finora da Guardiola, viene automatico pensare a una cosa: non sarebbe stato più saggio tenere Joe Hart e dargli almeno una stagione di fiducia, per poi eventualmente valutare la sue prestazione e decidere se venderlo o meno?

https://twitter.com/br_uk/status/820730486041346049

Non siamo noi a dover dare certe risposte ma quel che è certo è che, andando avanti di questo passo, il City potrebbe avere un grattacapo in più da risolvere in una stagione, già di per se, deludente.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*