Qual è il club che simula di più di tutta la Premier League?

Simulare è una cosa che non piace a nessuno. O meglio, spesso risulta comodo per essere un metodo con il quale si possono ottenere un calcio di rigore o una punizione a favore. Sebbene con il passare degli anni gli arbitri siano diventati molto più rigidi rispetto al passato e tentino a punire severamente i trasgressori per scoraggiarli a ripetere certe azioni in futuro, le simulazioni continuano a essere al centro dei dibattiti televisivi weekend dopo weekend.

Non sappiamo esattamente cosa passi nella testa dei giocatori qualche secondo prima di simulare, fatto sta che negli ultimi tempi alcuni di loro sembrano quasi essersi specializzati nella “disciplina”. Anche a causa del sensibile aumento di questo fenomeno, il Mirror ha deciso di stilare una classifica per stabilire quale sia il club di Premier League che più di tutti gli altri, a partire dalla stagione 2012/2013 a oggi, si è reso protagonista grazie alle simulazioni.

Radamel-Falcao-penalty-claim

Una classifica della quale non si può di certo andare fieri, ma della quale i club in questione dovranno fare ammenda per evitare in futuro nuovi episodi di questo tipo.

I club con maggiori simulazioni dal 2012/2013 al 2016/2017

  1. Chelsea: 21
  2. Sunderland: 19
  3. Southampton: 14
  4. Tottenham: 14
  5. Manchester United: 13
  6. Crystal Palace: 12
  7. WBA: 12
  8. Liverpool: 12
  9. Swansea: 11
  10. Manchester City: 11

Tottenham-Hotspur-v-Swansea-City-Premier-League

Come nell’attuale campionato, guida la classifica, e anche con un certo distacco dalle altre squadre, il Chelsea di Antonio Conte. Sebbene i dati facciano riferimento a un arco della durata di 5 stagioni, è evidente che in questo senso, i Blues abbiano ancora tanto lavoro da fare per migliorare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*