“Once a Blue, always a Blue” – Wayne Rooney torna all’Everton?

In questo momento è probabilmente il giocatore più chiacchierato. Prima le speculazioni su un suo possibile passaggio nella Super League cinese, poi la smentita e la permanenza al Manchester United, infine i nuovi rumors che lo vorrebbero di ritorno al club che lo ha cresciuto e lanciato nel calcio professionistico.

L’unica cosa che sembra certa è solo una: Wayne Rooney, nel giro di una o due stagioni, dovrebbe lasciare il Manchester United. Con l’arrivo di Mourinho, lo scouser è finito all’ultimo posto delle gerarchie, addirittura dietro il giovanissimo Marcus Rashford. Le sue presenze sono sempre più sporadiche e lo Special One, per quanto estremamente rispettoso nei suoi confronti, non si è mai fatto problemi a relegarlo in panchina. Qualora in estate dovesse arrivare anche Antonie Griezmann, la situazione si complicherebbe ulteriormente.

nintchdbpict000283431514

Ma Rooney può davvero fare ritorno all’Everton? I motivi per credere nel trasferimento ci sono, ma analizziamo insieme quello che i pro e i contro di un’operazione che in molti danno già per fatta.

L’ingaggio

Con il passaggio da Old Trafford a Goodison Park, il buon Wayne dovrebbe rinunciare a una buona fetta dei suoi 250 mila euro a settimana che percepisce ora. Il giocatore attualmente più pagato nel club di Liverpool è Romelu Lukaku, con 115 mila euro a settimana, ovvero la metà di quanto percepisce Rooney ora. Sebbene sia il figliol prodigo, rinuncerebbe davvero a così tanti soldi?

Manchester-United-v-Newcastle

L’allenatore

Ronald Koeman non ha fatto segreto della sua felicità qualora rooney decidesse di tornare a Goodison Park, anche perché con Lukaku rappresenterebbe una coppia offensiva di qualità assoluta ma… sarà Koeman l’allenatore dell’Everton la prossima stagione? L’annunciato addio di Luis Enrique a Barcellona ha improvvisato smosso il mercato allenatori, ponendo l’olandese, insieme a Jorge Sampaoli, uno dei maggiori candidati alla panchina blaugrana. Cederà alla tentazione o rimarrà nel Merseyside? E soprattutto, se dovesse partire, Rooney rimarrebbe un obiettivo sensibile per il club o l’eventuale nuovo allenatore?

Tottenham-Hotspur-v-Southampton-Premier-League

I tifosi

Sebbene negli ultimi anni c’è stato chi preferiva fischiarlo ogni qualvolta metteva piede a Goodison Park, per molti Rooney è rimasto il figlio prediletto e uno dei talenti più forti mai lanciati sul mercato dal club nel corso della sua storia. Il suo ritorno darebbe un tocco romantico davvero niente male alla vicenda.

Rooney con la leggenda dei Toffees Duncan Ferguson
Rooney con la leggenda dei Toffees Duncan Ferguson

La volontà del giocatore

Stando a quanto riportano i tabloid inglesi, Rooney vorrebbe lasciare Manchester. Stando sempre a quanto riportano i tabloid, la sua destinazione preferita sarebbe proprio Goodison Park. Se davvero così fosse non ci sarebbero tifosi, rimorsi, adeguamenti di contratto o società che lo possano fermare. Quando davvero si vuole qualcosa la si ottiene e Wazza, in questi anni, ne è un chiaro testimone.

rooeverton_3280712b

Non ci resta che aspettare la prossima sessione di mercato.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*