Swansea, raccolta fondi dei giocatori per pagare la trasferta ai tifosi

Ormai ci siamo quasi abituati a questo tipo di notizie, ma con il mondo del calcio in continua evoluzione e sempre più allo sbando, fa sempre piacere vedere come i tifosi, la vera anima portante di questo sport, vengano ripagati per la loro passione e la loro fedeltà.

Se due settimane fa era stato l’Everton a pagare i costi della trasferta per i propri tifosi, ora è il turno dello Swansea. La squadra gallese, in piena zona retrocessione e coinvolta in una battaglia estenuante contro l’Hull City, affronterà nel prossimo weekend il già retrocesso Sunderland di David Moyes.

C-XL-fwWAAEr7c4

La trasferta allo Stadium of Light è una delle più lunghe e critiche della stagione per i Cigni Bianchi, sia per la lontananza geografica, sia perché rappresenta una delle ultime e decisive partite per la permanenza in Premier League. Per questo motivo l’allenatore Paul Clement teneva moltissimo al fatto che ogni singolo seggiolino del settore ospiti fosse occupato, tanto che dopo la vittoria di sabato sera contro l’Everton ha annunciato:

L’idea è venuta a Britton, che ha poi coinvolto tutti i suoi compagni di squadra. Pagheranno loro il biglietto ai tifosi, in questo modo in molti saranno invogliati a venire supportarci anche nel freddo nord est.

BURNLEY, ENGLAND - AUGUST 13: Leon Britton of Swansea City during the Premier League match between Burnley and Cardiff City at Turf Moor on  August 13, 2016 in Burnley, England. (Photo by Lynne Cameron/Getty Images)

Sì, avete capito bene. I giocatori dello Swansea hanno fatto una colletta per pagare le 60 mila sterline necessarie per pagare il biglietto ai 3000 tifosi ospiti che saranno al loro seguito. Un gesto di grande umiltà, sempre più raro di questi tempi nel football moderno.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*