John Terry ha scelto la sua prossima destinazione

Captain. Leader. Legend. Con queste tre parole i tifosi del Chelsea ricorderanno, immaginiamo ancora per molti anni, John Terry. Dopo quasi 20 anni successi a Stamford Bridge, il difensore ha sentito il bisogno di mettere la parola fine alla sua esperienza con la maglia dei Blues, per cercare di concludere la carriera, ovviamente da protagonista, in un’altra realtà.

Sebbene per diverso tempo abbia contemplato l’idea di trasferirsi all’estero, come del resto fanno molti giocatori a fine carriera, cercando fortuna magari in MLS, i suoi obiettivi sono totalmente cambiati da quando praticamente tutte le squadre di Birmingham si sono interessate a lui.

STOKE ON TRENT, ENGLAND - DECEMBER 22: John Terry of Chelsea celebrates after the Barclays Premier League match between Stoke City and Chelsea at Britannia Stadium on December 22, 2014 in Stoke on Trent, England. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Prima l’Aston Villa, poi il WBA, poi il Birmingham e infine di nuovo l’Aston Villa. Tutte e 3, nel giro di pochi giorni, hanno sondato il terreno con l’agente del giocatore per capire se ci fosse la possibilità di offrirgli un contratto che rispettasse le sue attese.

Scartato il WBA, forse (anzi, soprattutto) per evitare di dover giocare contro il Chelsea la prossima stagione, Terry si è trovato difronte a un bivio: cedere alle lusinghe di Harry Redknapp o cedere alle avance del nuovo proprietario cinese dei Villans, conosciuto da tutti come Dr Tony Xia?

Villa-Park

Secondo quanto riportano i media britannici negli ultimi giorni, il difensore inglese avrebbe deciso di trasferirsi al Villa Park e aiutare gli uomini di Steve Bruce a riconquistare la Premier League dalla prossima stagione. Al momento non sono noti i motivi della sua scelta ma la cosa certa è che, al di là della sua età anagrafica, Terry è pronto ad una nuova avventura.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*