Il modesto (e un po’ mitomane) tatuaggio di Leroy Sané

Al giorno d’oggi, in maniera sempre più costante, i calciatori ostentano la loro ricchezza sui social network, condividendo foto e video di come spendono e spandono le loro fortune tra macchine e ville lussuose o vacanze in luoghi esotici e quasi inaccessibili (per i prezzi) ai comuni mortali.

È un’epidemia sempre più dilagante, che colpisce non solo i top player europei come Ronaldo, Neymar, Pogba ecc ma anche calciatori molto meno conosciuti o magari alla loro prima esperienza nel mondo dei professionisti. Questa incredibile tentazione, alla quale nessuno resiste, è un fenomeno al quale sembra difficile poter porre una fina o quantomeno un limite.

DAgafdDXsAAV6Fa

Alla lista dei “modesti” si è aggiunto anche Leroy Sané, giocatore del Manchester City e uno dei primi acquisti di Pep Guardiola lo scorso anno all’inizio della sua avventura inglese. Nel corso della tourneé americana dei Citizens, l’esterno tedesco ha mostrato a tutti il suo nuovo tatuaggio che copre interamente la schiena.

42AA6BA300000578-4727670-Leroy_Sane_has_flashed_his_new_back_tattoo-a-24_1500972451712
Il nuovo tatuaggio di Leroy Sané

E perché mai un tatuaggio dovrebbe essere qualcosa che fa notizia? Beh, basta vederlo. Un calciatore che si tatua se stesso mentre esulta forse ancora non si era visto. Non sappiamo bene se sia un auto celebrazione o una scommessa persa ma resta uno dei gesti più “mitomani” e modesti mai visti finora.

Voi, foste stati in lui, lo avreste fatto?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*