Il nuovo assurdo spogliatoio del Manchester City

Come se non bastassero i 200 milioni di euro spesi sul mercato, il Manchester City ha pensato di bene di investire qualche altro milione per strutturare, o meglio, ricostruire completamente, gli spogliatoi dell’Etihad Stadium. Un’operazione durata poche settimane ma che ha portato a un totale e modernissimo rinnovamento delle strutture.

Pep Guardiola, che è ovviamente stato consultato in merito all’utilità dell’operazione, avrà a disposizione il tutto a partire dalla prima gara interna, in programma il 21 di agosto prossimo contro l’Everton. Le nuove strutture saranno fornite di una sorta di reception all’ingresso, immensi spogliatoi circolari e piscine adibite all’idroterapia, come bagni di ghiaccio e quant’altro possa servire ai giocatori per il riposo del loro corpo dopo le partite.

Le nuove vasche per l'idroterapia
Le nuove vasche per l’idroterapia

In aggiunta, il Manchester City ha pensato di introdurre un nuovo pacchetto hospitality, denominato Tunnel Club, che darà l’opportunità ai tifosi di avere accesso esclusivo a una sala che costeggerà il tunnel nel quale le squadre si preparano prima di fare il loro ingresso in campo.

La nuova reception
La nuova reception

Un’esperienza senz’altro innovativa (che sarà presente anche nel nuovo stadio del Tottenham) ma che costerà circa 11 mila euro a stagione (in caso di abbonamento) o 1100 euro a partita. Insomma, non solo acquisti faraonici ma anche tanto, tantissimo interesse nel migliorare le infrastrutture e fornire ai giocatori tutti i comfort possibili per migliorare le loro prestazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*