Championship Review, tutti i gol della 2^ giornata

Con un leggero ritardo, eccoci di nuovo qui per parlare della seconda giornata del campionato di Championship. Continua la marcia del Nottingham Forest, corsaro sul campo del Brentford, che vince 3-4 e infila la 2^ vittoria consecutiva. Bene anche il Cardiff, che affonda l’Aston Villa con un nettissimo 3-0. Di seguito, tutti i gol.

Nell’anticipo del venerdì, bella vittoria del Sunderland che strappa i 3 punti a Carrow Road contro il Norwich. Un 3-1 che porta la firma di Grabban (doppietta più autogol) e McGeady, autore di una rete meravigliosa dal limite dell’area. I Black Cats rimandano al mittente le critiche dopo l’esordio in ombra contro il Derby County e si candidano ufficialmente per la promozione in Premier League.

Match tesissimo al Riverside Stadium di Middlesbrough, dove i padroni di casa vincono a fatica per 1-0 contro lo Sheffield United. Un tiro in porta e un gol per il Boro, che dopo la partenza a handicap contro il Wolverhampton riesce finalmente a trovare i 3 punti grazie a Rudy Gestede. Per i Blades un pomeriggio da dimenticare: oltre al danno, la beffa del gol giustamente annullato nei minuti di recupero del secondo tempo, che ha poi scatenato l’ira dei tifosi ospiti, protagonisti di alcuni momenti di tensione sia all’interno che all’esterno dell’impianto.

Continua l’arrembante inizio di stagione dell’Ipswich, che vince in rimonta per 1-2 sul campo del Barnsley. Decisivo l’ingresso in campo nel secondo tempo McGoldrick, che oltre a pareggiare il conto dei gol, si rivela poi l’uomo più pericoloso. Seconda sconfitta in appena 2 partite per il Barnsley, che dovrà per forza rialzare la china per non rischiare di immischiarsi nella zona retrocessione.

Vince finalmente il Birmingham di Harry Redknapp, che batte 2-1 il Bristol City. Nonostante il gol subito dopo neanche 60 secondi di gioco, i Blues riescono a ribaltare il risultato e resistono in inferiorità numerica negli ultimi 10 minuti di gioco, dopo il cartellino rosso mostrato a Kieftenbeld. Scialbo 0-0 invece tra Leeds e Preston.

Match ricco di gol ed emozioni a Griffin Park, dove il Nottingham Forest riesce a strappare un’entusiasmante vittoria per 3-4. Decisiva la prestazione di Bouchalakis, autore di due gol uno più bello dell’altro. Dopo le fatiche della scorsa stagione e la salvezza ottenuta all’ultima giornata, i Reds sembrano essere in grado di poter dire la loro nonostante le squadre favorite per i playoff, al momento, restino altre.

Pareggi per 1-1 in Millwall v Bolton, Reading v Fulham e Sheffield Wednesday v QPR. Interessante il match del Majestic Stadium, dove gli ospiti vanno in inferiorità numerica dopo neanche 1 minuto per l’espulsione di Kalas. Il Reading le prova tutte per sbloccarla, riuscendoci solo al 62° minuto di gioco. Nel finale, Lucas Piazon regala un inaspettato pareggio ai Cottagers.

Convincente vittoria per l’Hull City, che travolge il Burton Albion per 4-1. Decisivo ancora una volta Abel Hernandez, autore di una straordinaria tripletta. I Tigers sono una delle squadre maggiormente candidate alla promozione o quantomeno alla qualificazione ai playoff. Di questo passo, non dovrebbero avere problemi a raggiungere i loro obiettivi.

Bella vittoria anche per il Wolverhampton, che dopo i milionari investimenti sul calciomercato estivo, tiene fede alle aspettative e batte 0-2 il Derby County a Pride Park. A segno Douglas e Cavaleiro.

Chiudiamo con la disfatta dell’Aston Villa, che perde 3-0 sul campo del Cardiff City. I gallesi non danno mai l’impressione di essere in difficoltà, tanto che dopo un primo tempo di studio, affondano il colpo nei secondi 45 minuti. Per John Terry e compagni un avvio da dimenticare al quale va presto posto rimedio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*