La triste fine di Roly-Poly Goalie

Ha fatto ridere e divertire tutti. Ha fatto il giardiniere, il magazzinieri, l’idraulico e l’uomo delle pulizie. Ha fatto il portiere. Poi, all’improvviso, ha fatto una cazzata. Si è accordato con un’agenzia di scommesse e, durante lo storico match di FA Cup tra il suo Sutton e l’Arsenal, si è mangiato una torta difronte alle telecamere.

Il motivo? Aveva pianificato il tutto con la Sun Bets, agenzia di scommesse del famosissimo e popolarissimo tabloid inglese The Sun, che nei giorni precedenti alla sfida aveva cominciato a quotare l’evento: Wayne Shaw (questo il suo vero nome) che mangia un pie al minuto 82 della sfida contro l’Arsenal. Detto, fatto. Al minuto 82 della partita, con la squadra sotto 0-2, il più famoso portiere non professionista d’Inghilterra viene inquadrato dalle telecamere mentre si gusta un caldo pie insieme davanti ai suoi compagni.

Sutton United's substitute Wayne Shaw eats a pie during the match

L’evento aveva da subito scatenato l’ilarità di tutto il web, salvo poi tornare alla ribalta nei gironi successivi per l’indagine lanciata dalla FA sulla spontaneità, o presunta tale, del gesto. Dopo mesi di ricerche e indagini accurate, la federazione inglese è arrivata a una sentenza:

2 mesi di sospensione e 375 sterline di multa da pagare

Questa la severa punizione che è stata riservata al 45enne, ex portiere del Sutton. In tanti gli hanno perdonato la leggerezza, considerando il suo gesto un semplice tentativo per massimizzare al massimo il suo straordinario momento di popolarità e racimolare qualche soldino in più, dopo una vita di duro lavoro e sacrifici. Lo si può amare e lo si può detestare ma la verità è che, comunque vada, ogni volta che penseremo o leggeremo la parola Sutton da qualche parte, la collegheremo immediatamente a lui e alla sua faccia tanto grossa e rossa, quanto simpatica.

GettyImages-643422526-wayne-shaw-compressor

Non crediamo che lo rivedremo ancora in campo, ma quel che è certo è che la prossima volta che gli mici o qualche estraneo lo metteranno difronte a un’offerta irrinunciabile come quella del Sun, ci penserà come minimo due volte.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*