Acquistare i Biglietti

Essenzialmente, acquistare un biglietto, è una procedura non difficilissima ma che deve essere eseguita con le giuste tempistiche e modalità. Partiamo subito con il distinguere 2 diverse categorie:

– Le partite di cartello o generalmente le partite di Premier.
– Le partite di Championship o delle categorie inferiori.

1) Le prime hanno delle procedure lunghe che meritano pazienza ed attenzione. Solitamente l’organizzazione dei club è totalmente diversa da quella a cui siamo soliti assistere in Italia. La vendita comincia per tempo, anche 2 mesi e mezzo prima, e si suddivide in 3 principali step:

– Vendita per i membri: obbligatorio in questo caso disporre di una membership del club, da sottoscrivere ad inizio anno e che vi permette di avere appunto agevolazioni durante la stagione.
Ha un costo fisso ed è rinnovabile ogni estate, prima che inizi una nuova stagione. Su di essa verrà caricato il vostro biglietto, anche se potete scegliere l’opzione di farvelo stampare cartaceo, anche solo per ricordo.

– Vendita addizionale per gli abbonati: dura solitamente 2/3 giorni e da la possibilità agli abbonati di procedere con l’acquisto di altri biglietti (fino ad un massimo di 4).

– Vendita Generale: come dice la parola stessa, in questo caso tutti, membri o no, possono procedere con l’acquisto dei biglietti. E’ ovviamente  importante specificare che spesso, soprattutto nei big match, non si arriva a questa fase perché i biglietti si esauriscono prima e quindi molti rimangono esclusi. Anche in questo caso, via internet o telefonicamente, potete farvi spedire il biglietto dove preferite (Italia o Inghilterra che sia). E’ una fase che solitamente comincia almeno 15 giorni dopo la prima fase (quella dei membri) ed è quindi spesso soggettiva. Spesso rimangono biglietti costosissimi od in posti non proprio comodi.

– Vendita il giorno del match: eventualità rarissima ma che, se fortunati, vi può capitare. Vi basterà presentarvi allo stadio il giorno della partita (consigliamo di controllare sul sito internet o eventualmente chiamare il ticket office del club per assicurarsi di questa eventualità ed evitare di fare il viaggio a vuoto). Ovviamente in questo caso, i biglietti rimanenti sono a disposizione di chiunque anche se rappresentano spesso le postazioni più costose e quindi spese non sempre affrontabili.

2) La seconda categoria segue essenzialmente passo passo gli step della prima, con l’unica differenze che i biglietti difficilmente vanno tutti esauriti durante i giorni di vendita e vi sarà quindi più facili acquistarli durante la vendita generale (o General Sale) oppure, e soprattutto, il giorno del match. Vi risulterà semplice constatare che anche se il giorno prima della gara il sito del club vi conferma mezzo stadio ancora vuoto, il giorno della partita lo stadio è quasi al completo perché molti agiscono in questa maniera, andando con amici il giorno stesso ed acquistandolo qualche minuto prima del nick off.

Ricordatevi che i biglietti NON sono nominali. Quindi è facile poter acquistarli per altri oppure rivenderli nel caso non possiate più andare a vedere la partita per motivazioni personali.

Molti di voi ci chiedono un aiuto per acquistarli o dei consigli/delucidazioni. Quello che facciamo noi è esattamente quello elencato qui sopra, ma abbiamo voluto spiegarvi questa semplice guida per agevolarvi nelle vostre scelte future. Arsenal, Liverpool e Manchester United su tutte sono le più difficili. Stadio quasi tutto abbonato e biglietti che finiscono alla prima fase di vendita, soprattutto i big match. L’atmosfera inglese però la potete benissimo godere in un match di Championship o durante un derby di League One. Se poi siete tifosi di una squadra in particolare, senza interesse per le altre, allora armatevi di pazienza, un buona linea internet e di un buon tempismo. Al 90% avrete il vostro posto per un match casalingo dei vostri idoli!