Chi siamo

chi-siamoFacile da dirsi, un po’ meno da spiegare. Nasciamo il 6 Maggio del 2011, dopo che l’ennesimo viaggio in Inghilterra ci ha convinto ad aprire uno spazio web (Facebook, quale miglior modo per coinvolgere più persone?) in modo che tutti gli appassionati potessero partecipare e condividere con noi i loro momenti di football. Parliamo al plurale ma inizialmente il vero fondatore era uno solo, che ha poi coinvolto altri collaboratori. Con il tempo abbiamo capito che era difficile parlare solo di calcio inglese. E quello scozzese? E le particolarità dello sconosciuto campionato gallese? E l’Irlanda? Peccato però che per Facebook fosse troppo tardi, non ci ha permesso di cambiare il nome che avevamo inizialmente impostato e che è quello che tutt’ora vedete. A quel punto però avevamo già raggruppato tanti appassionati e ripartire da zero non ci sembrava una buona idea. Cosi ci siamo detti: se qualcuno chiede, glielo spiegheremo il perché. E cosi abbiamo sempre fatto.

Con gli anni la pagina Facebook è diventata anche una Twitter ed una Instagram, siamo cresciuto esponenzialmente diventando un punto di riferimento per tantissimi ragazzi e non che hanno iniziato ad apprezzare il calcio d’oltremanica. Non abbiamo mai fatto dei risultati e delle statistiche i nostri punti forti perché essendo noi i primi APPASSIONATI volevamo, a modo nostro, trasmetterla a tutti. E come? Raccontando storie, aneddoti, curiosità e condividendo foto e video di quanto succede nelle isole britanniche. Abbiamo sempre dato il 1000%, coinvolgendo anche chi era scettico e facendo cambiare idea a chi pensava fossimo la solita pagina in cerca di like per un po’ di celebrità. Mai niente di più sbagliato. In 4 anni e mezzo abbiamo sempre cercato di migliorare, abbiamo portato avanti progetti importanti, fatto beneficienza, iniziato a seguire regolarmente i match dal vivo con dei report live e ancora tantissimi sono i progetti che abbiamo in mente. Per quello a noi piace definirci più un gruppo, una famiglia, che un semplice pagina o spazio web apatico, privo di sentimenti.

I nostri sentimenti sono anche forse troppo marcati. Passione e sacrificio sono sempre stati i punti base sui quali far crescere quello che oggi possiamo chiamare UN PUNTO DI RIFERIMENTO. Il grazie più grande va ovviamente a voi ma anche anche a tutti coloro che con il tempo hanno collaborato con noi e ci hanno aiutato a farci conoscere, valorizzando il nostro lavoro.

Questo sito è una base importantissima, quella solida e definitiva che forse abbiamo fatto attendere troppo, ma è soltanto un nuovo inizio. Perché il calcio inglese ha ogni anno tantissime realtà che riescono a far parlar di loro. E dove non arrivano le telecamere delle grandi tv, molto spesso arriviamo noi, a raccontarvi il FOOTBALL.

Ah, dimenticavamo. Come sempre, non dimenticatevelo mai, IN ALTO LE PINTE!